Questo forum utilizza i cookies
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di login se sei registrato, e la tua ultima visita se non lo sei. I cookie sono brevi documenti di testo memorizzati sul tuo computer; i cookie impostati dal forum possono essere utilizzati solo su questo sito e senza rischi per la sicurezza. I cookie su questo forum possono anche monitorare gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti. Si prega di confermare se si accettano o si rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie viene memorizzato nel browser indipendentemente dalla scelta agita per evitare che sia ripetuta ancora una volta la domanda. Sarai in grado di modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina


Per lavorare ora bisogna pagare salato!!!!!!!
#1
Ciao a tutti Smile
Sto facendo i corsi per le patenti superiori che comprendono C, D, ed E... si sapeva già che costavano molto, infatti circa 1000 euro a categoria, ma da qualche anno possederle solamente non ti basta più per lavorare!!!! Angry
Infatti oltre alle patenti devi possedere anche il CQC ( Carta qualifica conducente) il che non è porprio una novità perche c'è sempre stata, ma la sorpresa sta nel lievitamento esponeziale del costo di questa carta che oggi tocca ben 2500 euro DA SOLA.... il punto è che fino a qualche anno fa te la davano con un versamento di 70 euro.. Undecided
ma dico stiamo SCHERZANDO!!!!!!!!!!
Ora facciamoci 2 conti: Se prendo la D e in più obbligatoriamente il CQC adibito al trasporto persone (perchè c'è anche quello per le merci e se voglio fare l'estensione, e quindi prenderli entrambi, devo sborsare altri 1000 euro) vado a spendere ben 3500 euro senza la più totale certeza di trovare un impiego... e per impiego non sto mica puntando al posto fisso all' ARST, ma sto parlado di stagioni di 2 o 3 mesi se ti va bene !!!!

In coclusione sono scandalizzato!!! Mi viene quasi da ridere perchè sembra una barzelletta "all' italiana" a cui siamo, al giorno d'oggi abitauati a sentirne di tutti i tipi, ma purtroppo è la cruda e sempre amara verità!!!!

Un Abbraccio Big Grin
#2
Ciao Giacomo, più che una barzelletta è vergognoso carpire tutti quei denari per la patente superiore. Bisogna fare un mutuo per poter lavorare, se hai un impiego anche parziale, altrimenti ti viene negato. I soldi sono lo sterco del diavolo!!
#3
Già... così diceva San Francesco "il denaro è lo sterco del demonio" e non permetteva ai suoi confratelli di possederne !!!! aveva capito tante cose!!!
#4
Ciao a voi,
sicuramente San Francesco non ha utilizzato la religione ed il nome di Dio per riempirsi le tasche di quattrini. Ho però l’impressione che la pacchia stia finendo anche per questi personaggi che si sono coperti d’oro all’ombra della croce. Forse si sono resi conto anche loro di aver tirato troppo la corda. Il danaro è l’unico dio che tutto il mondo riconosce, indipendentemente dalla razza, religione, cultura ed altro, mette d’accordo i papponi di ogni dove, in modo particolare quelli che sono apparentemente invasati dalla religione. Angry
Ciao a presto.
#5
Ciao Giacomo, non c’è solamente da scandalizzarsi, ma da inorridire. Quando entri nelle grinfie della burocrazia e di questi uffici pubblici, devi fare conto che stai entrando in una gigantesca mungitrice creata per spremere i poveracci sino all’ultima goccia. Da 70 a 2500 € è davvero un bel salto, pensa quanti mangiapane a tradimento devono ingrassare alle spalle dei poveracci. Di queste cose nessuno parla, sono impegnati molto di più a salvare il fondoschiena dei ricconi che vogliono farci credere che i magistrati sono delinquenti, per non parlare dei magnacci in abito talare e tutto il resto. L’Italia è diventato un paese invivibile, sottosviluppato e non più in grado di badare ai suoi cittadini. E’ una vergogna, hai fatto benissimo a denunciare nel forum queste cose. AngryAngryAngry Ti do un voto di simpatia ampiamente meritato.Big Grin
Ciao a presto
#6
Ciao Giacomo, un abbraccio ai partecipanti,
diciamo pure, senza contorsioni lessicali, che Giacomo è stato vittima di un vero e proprio borseggio perpetrato a suo danno da uno Stato (maiuscola esclusivamente per motivi di comprensibilità) che ha ormai trasformato degli impiegati imbolsiti in solerti sanguisughe dalle fauci ampie ed una lingua a guisa di spiritromba.

Il tutto attraverso il lavacro della legalità garantito dalle anime belle che affollano il parlamento: individui che, per il bene della Patria, scalciano come muli pur di garantirsi la poltrona. Se osservate con estrema attenzione la sedia dove adagiano le chiappe suddetti impiegati, è possibile scorgere l’impronta della pedata che li ha magicamente trasferiti a sollazzarsi nell’ambito scranno, con il tepore lieto che d’inverno gli solletica i maroni e la frescura estiva che in estate gli asciuga le maleodoranti ascelle.

Voglia di lavorare scendi dai numi e col boato della folgore insinuati a smuovere di codesti le bretelle. Ciò che più conta è il meticoloso agire, Equitalia docet, se poi i nostri giovani che hanno realmente voglia di lavorare vengono annichiliti con dei passaggi burocratici che rammentano il traversare delle navi mercantili nel mar dei caraibi in tempi andati, poco importa.

II dobloni per comperare i pannoloni con cui cingere il fianco ed arginare i prolassi dei tromboni incartapecoriti che reggono stoicamente il timone della nave sono garantiti. Viva l’Italia!

Giacomo ti esprimo tutta la mia comprensione e solidarietà.
#7
Hai detto bene Mariano ... Una vera e propria truffa ai danni del cittadino....
AngryAngryAngryAngry
é vergognoso!!!!
#8
Ciao a tutti,
l’Italia è un paese singolare con una classe dirigente formata da ladri, scrocconi, pervertiti e i loro portaborse. Questo è il regno di bengodi per i delinquenti e i ricconi, per la gente onesta e i poveracci, come al solito, lacrime e sangue. Avete saputo la bella storia del ministro Cancellieri? Ecco perché questi miserabili non vogliono le intercettazioni e vogliono farci credere che i magistrati sono delinquenti, siamo un paese che come corruzione e papponi può essere classificato per primo al mondo. L’esempio di Giacomo è una tra le milioni di storie che tutti i giorni avviliscono i nostri giovani. Una vergogna senza fine, hanno trascinato l’Italia in una discarica. I ricchi saranno sempre mantenuti ed immuni e i poveri carne da macello e manodopera per questi immondi parassiti. AngryAngryAngryAngryAngry
Ciao a tutti
#9
Ciao a tutti,
e si che doveva diventare presidente della Repubblica, questa signora che salva i suoi amici dalla galera, che vergogna, notate come tentano di salvargli il fondoschiena i suoi pari. Cancellieri, se hai un briciolo di dignità dimettiti, e vergognati. Che schifo, sono solamente dei carichi di cacca i nostri politici. AngryAngryAngry
#10
Ciao a tutti, notate come la solita malsana abitudine dei potenti viene presentata alla gente come un’operazione che questa signora ha fatto per la sua sensibilità nei confronti dei carcerati, in modo particolare quelli che, nella loro azienda, hanno fatto lavorare il figlio coprendolo d’oro (buonuscita di 3 milioni e mezzo di euri). Questa ennesima porcata viene esibita come gesto di grande sensibilità, è incredibile la faccia tosta di questi personaggi, ha ragione Giovanna, sono proprio dei carichi di letame e questa volta hanno fatto una pessima figura anche i magistrati di Torino. Morale della favola: i ricchi non si toccano. AngryAngryAngryAngryAngry


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)