Questo forum utilizza i cookies
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di login se sei registrato, e la tua ultima visita se non lo sei. I cookie sono brevi documenti di testo memorizzati sul tuo computer; i cookie impostati dal forum possono essere utilizzati solo su questo sito e senza rischi per la sicurezza. I cookie su questo forum possono anche monitorare gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti. Si prega di confermare se si accettano o si rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie viene memorizzato nel browser indipendentemente dalla scelta agita per evitare che sia ripetuta ancora una volta la domanda. Sarai in grado di modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina


Matteo, stai sereno!
#1
mix_audio 
Quale audacia, presentarsi in tv ed esporre gli strafalcioni con i quali vuoi raccontarci una realtà che non esiste, alla disperata ricerca di consensi, tu che hai impostato la carriera politica sulla falsariga della partita a poker, scivolando nel cordoncino delle giocate azzardate e arditi bluff. Alba uggiosa ha visto il sorgere della tua parabola, ti insegue lo scintillio di quella lama piantata nelle scapole di Enrico Letta, un galantuomo: cerca un attimo nel tuo vocabolario se il termine esiste!

Hai abiurato i tuoi stessi precetti, rammenti quando giurasti che mai saresti arrivato alla presidenza del consiglio se non attraverso l’abluzione elettorale? “Con me al governo via i partiti dalla Rai!”. Potrei citare nutrito fastello delle dichiarazioni puntualmente smentite e disattese. Su questa scia hai alimentato il prosieguo della mutazione. Patti scellerati con personaggi di dubbia nomea, accordi con manipoli provenienti da un fronte diametralmente opposto, ma, pari a te, compiaciuti nel potere e vezzeggiati da smisurata ambizione. Il voto di fiducia come pesce di venerdì, cosa non faresti pur di conservare, consolidare, un potere che neppure ti appartiene. Se ciò non fosse misura colma, vuoi anche sculacciare la Costituzione!


Uomo nuovo, il rottamatore: hai dimostrato essere un politico vecchio timbro, pronto a qualsiasi compromesso, inciucio, intesa, pur di tenere la poltrona e quella dei tuoi sodali. In tre anni di potere illegittimo ti sei rivelato come il peggior presidente del consiglio che l’Italia abbia mai avuto. Vorresti far giaciglio nella posterità arrancando tra il bosco delle fate, elargizioni elettorali e slanci belluini all’indirizzo dei boiardi che dimorano in Europa. Voltati un attimo ad osservare la parabola dei sembianti che ti hanno preceduto: parrebbe d’uopo una decisa e prolungata stretta alle pudenda!


La verità di fondo Matteo? Sei governante di statura piccina, puoi ambire giusto alla poltrona di sindaco in una cittadina come Firenze, niente altro. Politicamente sei un nanetto. Lo dimostrano i fatti nella loro crudezza: associare un referendum costituzionale alla propria persona, che inciampo! Ma suvvia, la storia pare non ti abbia insegnato niente! Potrebbe essere giunto il momento di cautelarti dai voltagabbana che in fretta e furia si sono adagiati sul tuo carro, quando presumevi che il 40% di gradimento a fronte del 30% degli italiani che hanno votato alle europee ti garantisse l’ingresso tra i grandi. Su tali cifre hai creato una legge elettorale ad personam, come farai il cammino a ritroso? Pure la matematica ti difetta. Attento, la medesima velocità con la quale gli accoliti han preso posto, discenderanno da quel carro che supponevi condurre per chissà quanti anni. Mira, in quel vicoletto, vi è lunga e tesa una gamba, dicono sia del signor NO!

Tieniti pure il plauso del presidente Obama, una volta di più sappiamo quali interessi muovono il tuo governo, i poteri che si celano dietro il gigantesco imbroglio che vorrebbe attirarci nella botola. Non sei stato eletto da nessuno, non ci rappresenti, se gli americani fanno spallucce è perché hanno tutto l’interesse affinché la tua politica pressapochista e dimessa ci trasformi in una colonia i cui rappresentanti possano essere raggiunti, interpellati e manipolati in barba alla sovranità popolare!


Matteo stai sereno, ti aspettiamo a Canossa, poi ti instradiamo sulla via di casa con in spalla una bella soma traboccante di NO. In Italia vi è sovrabbondanza di mezzecalzette che ingombrano il panorama politico!


[Immagine: No.png]

#2
help 
Ieri gli italiano hanno potuto vedere che cosa è veramente il governo Renzi, oltre che illegittimo pure attaccato ai soldi peggio della colla se qualcuno aveva dubbi spero che se li sia tolti; votare NO è un dovere e un atto nobilissimo Big Grin
#3
Bell 
Prima di tutto complimenti a Mariano per il magico tocco di penna o di tastiera in questo caso, che piacere leggere i tuoi articoli. Come seconda cosa mi associo al pensiero di Pasquale perchè ieri i seguaci di questo ammazzasette hanno dimostrato tutto quello di cui sono capaci per mantenere i privilegi e la poltrona; che vergogna Angry Angry Angry
#4
mix_audio 
C'è già una campagna giornalistica in corso per difendere gli stipendi dei parlamentari guarda caso, il potere è unito e compatto contro il movimento cinque stelle; guardatevi i vari talk show televisivi e ne vedrete delle belle. Non credo che il popolo cada in questi tranelli e voterà in maggioranza per il NO brogli permettendo Angry
#5
colors 
Io non avevo mai visto una campagna elettorale come questa dove le stanno tentando tutte, dalla scheda che ci danno alle urne che è un tranello alla presenza su tutti i media del paese, giornali, radio e tv. Un assalto senza precedenti che mostra come hanno una paura matta del NO; sanno bene che si stanno giocando tutto e se perdono sono fottuti ecco perchè è un dovere votare NO Sleepy Sleepy Dodgy

[Immagine: images?q=tbn:ANd9GcSHOYw9IRh6tuzD9PyQ69D...3RdKA4w39Q] 
#6
khotkeys 
Condivido e mi associo


[Immagine: images?q=tbn:ANd9GcQ3MP-RueZosGLiodu0Yxm...Sw4RMn_evY]
#7
Gimp 
Stanno spaccando il paese non per il bene degli italiani ma per conservare le poltrone e i privilegi, per toglierci la possibilità di votare e per farci schiavi dell'Europa. Tutti uniti alle urne per dire NO a questo attentato alla democrazia e alla sovranità popolare Dodgy Angry
#8
gnome_apps2 
Abbassarsi lo stipendio ma figuriamoci; l'unica cosa che si abbassano sono i pantaloni quando passano da uno schieramento all'altro, che persone indecenti e pure i loro pennivendoli a rimorchio che li difendono non si sa mai che cadano dalla poltrona. Da Mortadella passando per Berlusconi e adesso il bullo di Firenze hanno ridotto l'Italia a un casino senza precedenti, si salvi chi può Angry Angry Angry
#9
kfm_home 
Stanno cominciando a saltare fuori le magagne dell'Expo, magagne che sanno di ndrangheta e si che il bomba si era vantato che questo Expo era un fiore all'occhiello dell'Italia che produce. L'Italia dei mafiosi e dei corrotti che questo governo fa di tutto per non combattere, ha fatto benissimo la Raggi a non fare le olompiadi Tutti uniti a votare NO Cool Wink Shy
#10
kalzium 
Tutti alle urne tutti a votare NO così mandiamo a casa gli usurpatori Angry


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)