Questo forum utilizza i cookies
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di login se sei registrato, e la tua ultima visita se non lo sei. I cookie sono brevi documenti di testo memorizzati sul tuo computer; i cookie impostati dal forum possono essere utilizzati solo su questo sito e senza rischi per la sicurezza. I cookie su questo forum possono anche monitorare gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti. Si prega di confermare se si accettano o si rifiutano le impostazioni di questi cookie.

Un cookie viene memorizzato nel browser indipendentemente dalla scelta agita per evitare che sia ripetuta ancora una volta la domanda. Sarai in grado di modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link a piè di pagina


Bentrovati
#21
Ciao kRel..

@ sg-1 ce n'è una terza di possibilità di incasinarsi: la decisione di rinfrescare il computer con una re-installazione ex-novo che prevede una formattazione, abbinata alla dimenticanza di salvare srd e percorso....

La terza possibilità con un poco di lavoro è da escludere, come? con un back up dell'intero sistema operativo funzionante e ripulito a dovere. Esistono programmi gratuiti adatti allo scopo, Macrium Reflect ad esempio, crea l'immagine del sistema e nel malaugurato caso si prendano virus o si abbia mal funzionamenti in pochi minuti riportiamo il nostro pc in perfetta forma.

Una domanda, che SO usi? grazie.
#22
Ciao Krel, la tua è una tempesta in un bicchiere di Cannonau. Salva una parte della password con file .srd in una chiavetta USB e pace ai suonatori. Non c’è altro. Sleepy
#23
(29-08-2014, 09:20 )Exidos Ha scritto: Ciao Krel, la tua è una tempesta in un bicchiere di Cannonau. Salva una parte della password con file .srd in una chiavetta USB e pace ai suonatori. Non c’è altro. Sleepy

@ Exidos, non è la sola soluzione, direi che c'è molto altro da fare per proteggere le password, Tu hai scelto la più semplice, per quanto mi riguarda la scelta cade su soluzioni assai diversificate e protette. Hai presente la struttura dei dvd video? Al proprio interno troverai 2 cartelle audio e video, in cartella video_ts inserisco le password parziali o totali. Paranoico in sicurezza? esatto!!

E' necessario dar tempo a kRel in modo che possa prendere confidenza con Sicurpas, studiando il password manager nei minimi particolari.
Con pazienza diverrà un estimatore del programma.


http://www.sicurpas.it/forum/Thread-Sicu...11#pid2411

http://www.sicurpas.it/forum/Thread-Make...01#pid2401
#24
Ciao Sg-1,
hai perfettamente ragione, io volevo indicare a Krel la via più semplice per cominciare. Anche io ho fatto così la prima volta che ho usato i file .srd cominciando a salvare la password parziale su una chiavetta USB e poi tutto il resto. Devo dire che molto mi hanno aiutato i tuoi suggerimenti e oggi padroneggio molto bene questa tecnica. Secondo me Krel dovrebbe cominciare con una semplice scheda e provare a sperimentare poi tentare le strade più complicate e sicure. Big GrinShyShy
#25
(29-08-2014, 16:17 )Exidos Ha scritto: Ciao Sg-1,
hai perfettamente ragione, io volevo indicare a Krel la via più semplice per cominciare. Anche io ho fatto così la prima volta che ho usato i file .srd cominciando a salvare la password parziale su una chiavetta USB e poi tutto il resto. Devo dire che molto mi hanno aiutato i tuoi suggerimenti e oggi padroneggio molto bene questa tecnica. Secondo me Krel dovrebbe cominciare con una semplice scheda e provare a sperimentare poi tentare le strade più complicate e sicure. Big GrinShyShy

Ciao Exidos. Un'alternativa sicura per celare le nostre password è la creazione di una scheda semplice, come giustamente affermi, inserendo parole d'ordine in record numerati, Identificativo , alle quali vengono abbinati link ad internet o file da decifrare che fanno riferimento ad altra scheda.

Chiaramente questi abbinamenti non devono venir inseriti in questa speciale scheda, la quale serve unicamente per salvare la password che interessa in quel momento. Un esempio concreto: nel record n° 7 la password ha funzione di apertura di una scheda tramite importazione della medesima con il pulsante Master key da file. Il record n° 12 contiene la parola d'ordine con la quale abbiamo cifrato un documento, ecc..

Aperta la scheda o cifrato-decifrato un file le parole d'ordine salvate alla bisogna in .srd, le possiamo eliminare immediatamente senza lasciare traccia nel nostro sistema.



   


Il metodo sopra descritto esclude il percorso in cui il file .srd è posizionato.
#26
Ciao Sg-1, favoloso, che dritta fantastica. Non avrei mai creduto di poter utilizzare Sicurpas in questo modo. Meriti assolutamente un punto di merito. Grazie IdeaIdeaIdeaWinkIdeaIdeaIdea
#27
(30-08-2014, 17:09 )Exidos Ha scritto: Ciao Sg-1, favoloso, che dritta fantastica. Non avrei mai creduto di poter utilizzare Sicurpas in questo modo. Meriti assolutamente un punto di merito. Grazie IdeaIdeaIdeaWinkIdeaIdeaIdea


Ciao Exidos, grazie per il punto di merito. Un punto di merito vorrei assegnarlo a chi risolve l'ultimo esercizio che ho inserito. Sperimentate!!
#28
(28-08-2014, 22:58 )sg-1 Ha scritto: Ciao Exidos. Un'alternativa sicura per celare le nostre password è la creazione di una scheda semplice, come giustamente affermi, inserendo parole d'ordine in record numerati, Identificativo , alle quali vengono abbinati link ad internet o file da decifrare che fanno riferimento ad altra scheda.

Chiaramente questi abbinamenti non devono venir inseriti in questa speciale scheda, la quale serve unicamente per salvare la password che interessa in quel momento. Un esempio concreto: nel record n° 7 la password ha funzione di apertura di una scheda tramite importazione della medesima con il pulsante Master key da file. Il record n° 12 contiene la parola d'ordine con la quale abbiamo cifrato un documento, ecc..

Aperta la scheda o cifrato-decifrato un file le parole d'ordine salvate alla bisogna in .srd, le possiamo eliminare immediatamente senza lasciare traccia nel nostro sistema.
[Immagine: attachment.php?aid=125]




Il metodo sopra descritto esclude il percorso in cui il file .srd è posizionato.

Cioè una specie di nidificazione delle password ? Ho capito bene ? Mamma mia . . . . . . .

Spero di aver capito male !!
#29
Ciao kRel, non la ritengo e non è una nidificazione delle password, solo una scheda con al proprio interno le parole d'ordine da noi utilizzate, una rubrica, un promemoria, una copia delle parole d'ordine. L'Identificativo è in questo caso numerico, possiamo cambiarlo con riferimento ad un qualsiasi file cifrato , oppure al sito della banca, Banking Online ecc..
#30
Ho capito... nell'esempio i siti/dati non sono rappresentati da identificativi intellegibili, ma da numeri. Ottimo per una maggior sicurezza, per un backup, ma meno buono per chi non si ricorda il n. di telefono di casa sua...
Naturalmente il problema in questo caso non è del programma, ma mio.
La difficoltà è che si potrebbe essere costretti ad aprirne più d'uno per raggiungere quello di propria necessità.

Nella pagina principale è rioportata questa dicitura: " Se create più schede il livello di sicurezza aumenta esponenzialmente, perché vi sono più master key a tutelare i file viking Ship"

Puoi spiegare questa affermazione/consiglio ? Inoltre le nuove schede eventualmente create, devono trovarsi allo stesso livello gerarchico delle altre, oppure devono essere nidificate...


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)